Campedelli furioso: «Errori arbitrali incommentabili, se vogliono che il Chievo sparisca ce lo dicano»

Inviato da Bagai80 il Sab, 20/02/2021 - 19:39

Campedelli furioso: «Errori arbitrali incommentabili, se vogliono che il Chievo sparisca ce lo dicano»

 
Il video non può essere visualizzato in quanto non è stata accettata la cookie policy.
Lo sfogo di Campedelli

Dopo la sconfitta per 1-0 contro il Monza, nel corso della quale il Chievo è stato penalizzato dalle decisioni arbitrali, arriva lo sfogo del presidente gialloblù Luca Campedelli (se il video non si apre, clicca qui).

 

«Errori gravi e inaccettabili, c’è accanimento contro il Chievo», ha detto il patron della squadra della Diga. «Oggi l'apice di un campionato volto a danneggiare il Chievo, è la quarta o quinta partita in cui gli arbitri incidono in maniera pesante. Gli arbitri possono sbagliare, ci sono guardalinee e arbitri non in grado di fare il loro lavoro, non c'entra il Var. La terna completa va fermata immediatamente, non è all'altezza del gioco del caclcio».

«Non solo i due fuorigioco che non c'erano e il rigore non dato, ma anche il fallo su Garritano: era un fallo da codice penale. Se vogliono che il Chievo sparisca, se è quello che vogliono i vertici federali è quello che faremo. Sono quattro anni che andiamo avanti così: sono veramente stanco. È stata una partita incommentabile».