Le dichiarazioni dei due allenatori

Inviato da Bagai80 il Lun, 10/02/2020 - 10:39

Robur Siena, Dal Canto: "Un'impresa averla ripresa nel primo tempo"

09.02.2020 23:15 di Stefano Scarpetti   
Dal Canto tecnico Robur Siena
© foto di Federico Gaetano
Dal Canto tecnico Robur Siena
 

La Robur Siena compie l'impresa di aver rimontato la capolista Monza da 2-0 a 2-2 nel corso del primo tempo. In sala stampa il tecnico Alessandro Dal Canto analizza la gara ai canali ufficiali del club bianconero:

"Aver ottenuto quattro punti su sei con il Monza è statistica, abbiamo fatto bene noi e bene loro, alla fine è uscito il pari. Abbiamo fatto un’impresa a pareggiare nel primo tempo dopo essere andati sotto per due gol presi in situazioni nelle quali sembravamo impauriti, poi siamo stati bravi a recuperare una partita che poteva finire in tragedia. Abbiamo fatto una piccola impresa, i giocatori sono rimasti concentrati su quello da fare in campo, si sono estraniati da quello che si dice fuori. Quando recuperi 2 gol ci vogliono carattere e anche fortuna. Non penso ai fischi, se i tifosi ci danno una mano bene, sennò dobbiamo fare da soli. Bovo lo conosco benissimo, alza il tasso di esperienza in partite di certo livello e subisce meno l’effetto esterno. Guidone ha sempre fatto bene, a volte risalta di più a volte meno, è una spalla su cui i compagni si appoggiano a livello emotivo, è uno dei leader dello spogliatoio. Ha fatto una partita di buon livello, come quasi sempre, poi se uno si aspetta che faccia 20 gol è un’altra storia.  Abbiamo dimostrato precarietà di equilibri a prescindere dal modulo, oggi eravamo a 5 e dopo 20 minuti eravamo sotto di due gol. I numeri non contano, l’importante è come si interpreta la partita. I giocatori fanno sempre il massimo di quello che possono fare. Dobbiamo compattarci, non so se il modo migliore sia con la difesa a 3 o a 4, i giocatori offensivi vanno messi se possono spostare gli equilibri in avanti, sennò rischiare per tentare di essere belli non vale la pena. Meglio essere efficaci che belli”.

 

Monza, Brocchi: "Sul 2-0 ci siamo specchiati troppo"

09.02.2020 22:35 di Stefano Scarpetti    
Mister Brocchi
Mister Brocchi
 

Il Monza non riesce a battere la Robur Siena, che si dimostra una sorta di "bestia nera" in questa straordinaria stagione. Ai brianzoli non è bastato il doppio vantaggio per portare a casa il successo, facendosi rimontare dai toscani già nella prima frazione. Si presenta nella sala stampa dell'Artemio Franchi analizzando la prestazione della sua squadra, ecco le sue dichiarazioni rilasciate ai canali ufficiali del club biancorosso:

"Penso non sia facile tenere il passo che abbiamo tenuto noi dalla prima partita di Coppa fino ad oggi, in serie C non bastano le qualità tecniche bisogna esserci sempre, oggi c'è stata la dimostrazione di come non si può staccare la spina. finora abbiamo fatto qualcosa di importante sul piano dell'atteggiamento e del piglio non pensando mai di vincere facilmente la partita perché le vittorie vanno ottenute sul campo".

Tornando alla gara odierna il tecnico spiega così la rimonta subita: "Ci siamo specchiati troppo giocando con minore concentrazione facendo qualche errore tecnico consentendo ai nostri avversari di rientrare in partita consentendo alla Robur Siena di rientrare in partita, poi la partita diventa difficile a quel punto è complicato riprendere in mano la gara".