Binda (La Gazzetta dello Sport): "Monza, mercato sontuoso. A ruota Lecce e Pordenone. Ascoli, colpo Kragl"

Inviato da Bagai80 il Mar, 06/10/2020 - 14:49

Binda (La Gazzetta dello Sport): "Monza, mercato sontuoso. A ruota Lecce e Pordenone. Ascoli, colpo Kragl"

 di Marco Lombardi

Foto Articolo

Binda

"Mai visto un mercato sontuoso come quello del Monza: l’ultimo innesto è Pirola in prestito dall’Inter e libera Anastasio, che dopo aver rinnovato il contratto va al Rijeka. A ruota c’è il Lecce, che aggiunge Dermaku (Parma) in difesa ma non Portanova (Juve): pare che l’abbia stoppato Pirlo in persona. E c’è il Pordenone, che ha ripreso Zammarini dal Pisa e come portiere ha scelto Perisan (Udinese). Chiude bene il Chievo con Viviani (Brescia) dopo Ciciretti e Gigliotti. Idem il Pescara con Antei e Vokic (Pescara) con Nzita (Perugia). Bel finale anche per il Vicenza con Longo (Inter, era a Venezia) e il giovane Da Riva (Atalanta). Per l’Empoli c’è il portiere Furlan (Catania) con il giovane Klimavicius (Genoa). Nesta ottiene a Frosinone un suo pupillo dei tempi di Perugia: è Carraro, giunto dall’Atalanta. Altri due arrivi per la Salernitana: Baraye (Padova) e Antonucci (Roma, era al Vitoria Setubal). Tris finale per il Cosenza con Matosevic (Triestina), Petrucci (Ascoli) e Borrelli (Pescara). Alla Reggina arriva Marcucci (Imolese). C’è Jagiello (Genoa) per il Brescia, che anticipa l’arrivo di Fridjónsson, centravanti islandese ex Aalesund, ma il colpo finale lo piazza l’Ascoli con Kragl (Benevento) insieme a Tupta (Verona, era al Wisla)". Così Nicola Binda, firma di punta della rosea, sugli ultimi botti del mercato cadetto.